venerdì 24 febbraio 2017

5 cose che...5 luoghi in cui mi piacerebbe leggere

Buon pomeriggio a tutti
Eccomi con la rubrica 5 cose che... ideata dal blog twin books lover.

Il tema di oggi è: 5 posti in cui mi piacerebbe leggere.
Sono di natura una lettrice solitaria perché ho bisogno di silenzio e di comodità, infatti faccio grande fatica a leggere sui mezzi pubblici e durante l'università non sono mai andata in biblioteca a studiare, quindi è un po' difficile scegliere 5 posti diversi se ho già trovato il mio angolino perfetto: il letto con la copertina/ventilatore (a seconda della stagione) con la luce diretta XD

l'unico desiderio, che sento che tenterò di realizzare quando finalmente avrò una mia casetta, è quello di avere un angolino lettura vicino a un'ampia finestra bella luminosa. Come ad esempio questo:
Ecco altri luoghi in cui potrei pensare di fermarmi e leggere in pace: rispettivamente in un giardinetto intimo di un cottage inglese, sulla spiaggia di una meta esotica, a central park e in una silenziosissima biblioteca antica. I giardini MAI nei periodi dell'allergia e la biblioteca sempre su una comoda poltrona e senza nessuna distrazione.



 Cosa ne pensate di questi luoghi? Quali sono i vostri?^^

giovedì 23 febbraio 2017

RECENSIONE: Il segreto di Cleopatra di Emily Holleman

Buona lettura!

Titolo:Il segreto di Cleopatra
Autore: Emily Holleman
Pagine: 384
Prezzo: € 12 /E-book: € 4,99
Editore: Newton Compton

Trama
Ignorata da un padre che le preferisce la sorella maggiore Cleopatra e da una madre che ha occhi solo per i figli maschi, fin da piccola Arsinoe ha conosciuto dolore e tradimento, anche se è nata nella famiglia più potente dell’Egitto: quella dei Tolomei. Quando Cleopatra fugge da Alessandria con il padre, in seguito all’ascesa al trono della sorellastra Berenice, la ragazzina viene abbandonata al suo destino ed è costretta a lottare per sopravvivere all’interno di una corte corrotta, in cui gli intrighi sono all’ordine del giorno. E la sua vita viene nuovamente sconvolta quando Tolomeo torna alla testa di un esercito romano per riprendersi il trono. Il padre la accoglierà o la considererà una traditrice per aver vissuto e mangiato sotto lo stesso tetto della sorellastra? Nel frattempo anche Berenice sta lottando con i suoi demoni mentre cerca con tutti i mezzi di mantenere il potere. Fra matrimoni di convenienza e amori, alleanze e tradimenti, Arsinoe dovrà – una volta per tutte – decidere da che parte stare e lottare per ottenere il ruolo a cui per nascita è destinata.
"Il segreto di Cleopatra" o meglio, "Cleopatra's shadow" nel titolo originale, è un romanzo a tratti storico ambientato nell'Egitto della romanità ormai più che diffusa.

Le due protagoniste del romanzo sono Arsinoe e Berenice, rispettivamente la sorella minore e la sorellastra maggiore di Cleopatra. Una è poco più di una bambina e l'altra è una donna fatta che scaccia suo padre, Tolomeo il flautista, dal trono d'Egitto prendendo in mano un regno ormai inesorabilmente vicino alla rovina, circondato e controllato dai romani. Le due sorelle s'incontrano nel grande palazzo di Alessandria: Berenice è appena ascesa al potere, Arsinoe è stata abbandonata al suo destino da entrambi i genitori. La bambina, di appena 8 anni, è costretta a supplicare la sorella di non ucciderla per la sua ascendenza bastarda: lei è, come Cleopatra e i suoi due fratellini tratti in salvo, la figlia di una delle concubine di Tolomeo.

Il romanzo racconta la storia delle due sorelle meno famose prima che Cleopatra diventasse regina.
Solitamente, come si parla di Egitto, il mio animo da egittologa mancata torna prepotentemente alla ribalta e quindi eccomi qui a parlarvi di questo romanzo. È davvero moltissimo tempo che non leggevo un romanzo, potenzialmente, storico ambientato in Egitto perché ultimamente mi sono dedicata maggiormente alla Scozia del settecento (vedi la Gabaldon). Dopo aver letto la grande saga egiziana di Wilbur Smith e diversi altri romanzi sulla stessa scia, non potevo farmi mancare uno che pareva incentrato su Cleopatra. Ma andiamo per ordine.
"Il segreto di Cleopatra" non parla di nessun segreto e neanche di Cleopatra; il titolo è totalmente fuorviante e, se vi aspettate una rivisitazione romanzata della storia di una delle più conosciute regine d'Egitto, bè sarete delusi. Non mi sono particolarmente soffermata sulla trama riportata sul libro e mi sono fiondata tra le pagine del romanzo con alcune aspettative. Ho iniziato le prime pagine attendendo la comparsa della fantomatica Cleopatra ragazzina ma nel libro ci sono solo i punti di vista di Arsinoe e Berenice che si alternano. Su entrambe pesa, in modo diverso, l'ombra della sorella più amata del padre: Arsinoe è stregata e ammira la sorella e confidente che appare inizialmente su una nave in procinto di fuggire da Alessandria con Tolomeo e poi solo nei suoi ricordi o nelle sue speranza, Berenice odia questa sorella perché, oltre ad averla scalzata dagli affetti paterni, è anche la più grave minaccia al suo regno appena conquistato. Insomma, di Cleopatra c'è solo una piccola eco. Davvero odio i titoli fuorvianti!
Nonostante questo, il romanzo non mi è dispiaciuto, anzi, scorre piacevole fino alla conclusione anche se non l'ho trovato per nulla indimenticabile. Potenzialmente poteva dare di più.
Arsinoe è una bambina ma parla e ragiona come un'adulta: come personaggio è poco credibile e infatti l'ho immaginata per tutta la lettura come un'adolescente. Berenice invece, che è riuscita a togliere il trono a suo padre, non ha una personalità forte e definita che invece dovrebbe possedere. Le due protagoniste mi sembrano quasi invertite nel loro modo di ragionare e comportarsi. Oltre a questo non ci sono delle belle descrizioni degli ambienti e dell'epoca narrata, tutto si risolve tra le quattro mura del palazzo (tranne una piccola parentesi).
Il finale apertissimo non dà alcuna soddisfazione al lettore che rimane un po' titubante: io sono andata su wikipedia per capire cosa successe dopo.
In generale, titolo fuorviante a parte, il romanzo è carino e si legge con facilità ma non sfrutta a pieno la buona idea di base dell'autrice.
Assegno tre stelline.

Lya

mercoledì 22 febbraio 2017

What's Next? 261

Nuovo mercoledì e nuovo aggiornamento letture ^^
What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
Ho voluto leggere questo spin off che racconta una piccola parte della vita di Jamie prima di conoscere Clare. Devo dire che non mi ha entusiasmato moltissimo, l'ho letto in ebook in due serate e non mi ha lasciato molto nè mi ha permesso di conoscere meglio il protagonista. Peccato.




What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?) 
Ho iniziato da un paio di giorni "Il maestro delle ombre" di Carrisi ma sto andando piuttosto a rilento. Il plot è davvero interessante, peccato che io non conosca bene i personaggi che ho scoperto essere presenti in altri due libri precedenti. Vedremo cosa ne penso terminandolo.



What's next? (Qual è il prossimo?)
Il prossimo è quasi sicuramente "Glass magician", secondo libro della trilogia edita da Fanucci, oppure sceglierò un libro dalla mia tbr che sto cercando di sfoltire andando oltre la sfida del comodino. ^^








Voi cosa leggete di bello? avete libri da consigliarmi?^^

martedì 21 febbraio 2017

Top five tuesday: i libri che hanno superato le mie aspettative

Buon pomeriggio lettori
questa sarà la settimana dei post al volo, sono impegnatissima e anche piuttosto malaticcia.
il tema di oggi è:i libri che hanno superato le mie aspettative. Ci ho messo un po' a trovarli e a selezionarli e ho guardato soprattutto agli ultimi anni, ma ecco cosa è uscito:

1- Cecita di Saramago: un libro di cui avevo "paura" ma chi mi ha colpita davvero moltissimo.



2- L'albero delle bugie di Frances Hardinge: Mi aspettavo un romanzo per ragazzi come gli altri e invece l'ho trovata una lettura originale e simpatica. Consigliato!

3- Deathdate di Lance Rubin: letto un paio di anni fa, è rimasto nei miei ricordi perché mi divertì un sacco a leggerlo! Chissà se arriverà mai il seguito in italiano...

4- Il re delle ombre di Eve de Casto: desideravo leggere un romanzo storico ambientato in Francia e di certo non mi aspettavo che mi sarebbe piaciuto così tanto,


5- La figlia del nord di Edith Pattou: un libro molto bello, una favola nordica fuori dagli schemi che è rimasta nel mio cuore.



E voi? Quali sono i libri che hanno superato le vostre aspettative? ^^

lunedì 20 febbraio 2017

Uscite della settimana: 20 al 26 Febbraio 2017

Buon lunedì lettori!
eccomi con una nuova puntata della rubrica delle uscite della settimana!


è da stamattina che cerco di finire questo post ma, tra un'interruzione e l'altra, siamo arrivati a sera... Spero che le mie scelte odierne i facciano scoprire letture interessanti ^^

Titolo: 24 Hours
Autore: Claire Seeber
Pagine:
Prezzo:
Editore: Harper Collins Italia
Genere: Thriller
Data di uscita: 23 Febbraio 2017

Trama

Mi chiamo Laurie.
Oggi sono viva. Domani potrei non esserlo più.
La mia migliore amica, Emily, è morta. Uccisa la scorsa notte nell'incendio che ha devastato il nostro hotel. Ma non era lei che doveva morire. Ero io.
E adesso ho solo 24 ore prima che lui scopra che sono ancora viva.
Lui... qualcuno del mio passato. Il mio ex, un altro uomo... Non ho nessuna certezza.
Solo questo piccolo spiraglio di speranza, ora. Quest'unica possibilità.
24 ore di completo anonimato per trovare Polly, mia figlia.
Prima che mi vengano a cercare.



Titolo: Il viaggio del tempo con il criceto
Autore: Ross Welford
Pagine: 448
Prezzo:16,90 euro
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione:23 febbraio 2017

Trama

Il giorno del suo dodicesimo compleanno, Al riceve dalla mamma una lettera che suo padre Pi, morto quattro anni prima, ha lasciato per lui. Nella lettera, il papà gli chiede di fare una cosa molto coraggiosa, e soprattutto di nascosto da tutti: recuperare la macchina del tempo da lui progettata, e con quella tornare nel 1984, quando Pi aveva dodici anni, e quando accadde qualcosa che segnò la sua vita per sempre. Cambiando la storia, Al potrà forse salvare il suo papà. Ma a quale prezzo?


Titolo: Sangue giusto
Autore: Federica Melandri
Pagine: 520
Prezzo: 20 euro
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 23 febbraio 2017

Trama
Roma, agosto 2010. In un vecchio palazzo senza ascensore, Ilaria sale con fatica i sei piani che la separano dal suo appartamento. Vorrebbe solo chiudersi in casa, dimenticare il traffico e l’afa, ma ad attenderla in cima trova una sorpresa: un ragazzo con la pelle nera e le gambe lunghe, che le mostra un passaporto. «Mi chiamo Shimeta Ietmgeta Attilaprofeti» le dice, «e tu sei mia zia.» All’inizio Ilaria pensa che sia uno scherzo. Di Attila Profeti lei ne conosce solo uno: è il soprannome di suo padre Attilio, un uomo che di segreti ne ha avuti sempre tanti, e che ora è troppo vecchio per rivelarli. Shimeta dice di essere il nipote di Attilio e della donna con cui è stato durante l’occupazione italiana in Etiopia. E se fosse la verità? È così che Ilaria comincia a dubitare: quante cose, di suo padre, deve ancora scoprire? Le risposte che cerca sono nel passato di tutti noi: di un’Italia che rimuove i ricordi per non affrontarli, che sopravvive sempre senza turbarsi mai, un Paese alla deriva diventato, suo malgrado, il centro dell’Europa delle grandi migrazioni.Con Sangue giusto Francesca Melandri si conferma un’autrice di rara forza e sensibilità. Il suo sguardo, attento e profondissimo, attraversa il Novecento e le sue contraddizioni per raccontare il cuore della nostra identità.


Titolo: Il libro degli specchi
Autore:E.O. Chirovici
Pagine: 320
Prezzo: 18 euro
Editore: Longanesi
Data di pubblicazione: 23 febbraio 2017

Trama
Peter Katz ha alle spalle una lunga carriera in una delle agenzie letterarie più importanti di New York, e ormai quasi nulla può sorprenderlo. Ma il manoscritto che quasi per caso inizia a leggere lo colpisce fin dalle prime righe.
Non è solo la scrittura magnetica, non è solo il coinvolgimento dell’autore a fargli capire subito che non si tratta di un romanzo come gli altri: chi scrive, un certo Richard Flynn, afferma di conoscere la verità su un famoso omicidio avvenuto quasi trent’anni prima, e di essere pronto a rivelarla nel suo romanzo. 
La vigilia di Natale del 1987, in circostanze mai del tutto chiarite venne ucciso Joseph Wieder, un carismatico professore di psicologia all’università di Princeton. Accademico stimato ma anche molto discusso, Wieder esercitava un notevole fascino sulle studentesse come Laura Baines, la ragazza di cui Richard Flynn era innamorato. Ma in questa sorta di sbilanciato e torbido triangolo, a un certo punto, qualcosa andò storto.
Il manoscritto di Flynn è semplicemente eccezionale, ma purtroppo è incompleto: manca il finale. Determinato a non lasciarsi sfuggire l’occasione, l’agente letterario riesce a rintracciare l’autore, scoprendo però che è in fin di vita e che il resto del manoscritto è introvabile.
Inizia così un viaggio alla ricerca del finale perduto e della verità che porta con sé. Un viaggio che diventa un’indagine sulla psiche e sul modo in cui la nostra memoria riscrive il passato, in un incerto, a volte ingannevole, gioco di specchi…

Cosa ne pensate? a me gli ultimi due interessano molto^^

venerdì 17 febbraio 2017

5 cose che... 5 finali di libri o serie tv che cambierei

Buonasera lettori!
Finalmente le giornate si stanno allungando! Il mio umore esulta!
Eccomi tornata con la carinissima rubrica 5 cose che... ideata dal blog twin books lover

Il tema odierno è:5 finali di libri o serie tv che cambierei
cof cof, da dove iniziamo? Per evitare spoiler, mi fermerò solo all'elenco, anche perchè prevedo che ci saranno una sfilza di serie e trilogie ^^

1- Le cronache del mondo Emerso. Le storie perdute di Licia Troisi (dopo un finale di trilogia così sospeso sono rimasta davvero male per questo sequel, che è comunque bello ^^ capitemi, io e Nihal abbiamo una lunga storia alle spalle XD)


2- La rivelazione di James Dashner (dopo tutto il macello del labirinto e del deserto non posso accettare un finale del genere!)
3- Shades of Earth di Beth Revis


4- Sogni di mostri e divinità di Laini Taylor (una grandissima occasione sprecata perché la trilogia è davvero originale e interessante!)

5- Un po' di follia in primavera di Alessia Gazzola (per la storia d'amore)
Scusate la brevità del post di oggi ma tra gli impegni e il pericolo spoiler dietro l'angolo mi sono dovuta contenere! ^^

giovedì 16 febbraio 2017

Recensione: Newt's Emerald di Garth Nix

Buona lettura!

Titolo:Newt's emerald
Autore: Garth Nix
Pagine: 304
Editore:Katherine Tegen Books 
Formato: Hardcover
lingua inglese

Trama(tradotta da me)

Il giorno del suo diciottesimo compleanno Lady Truthful, chiamata anche Newt, erediterà il più grande tesoro della sua famiglia: lo smeraldo Newington. Questa abbagliante gemma a forma di cuore non è ciò che sembra perché conferisce anche a chi lo indossa dei poteri magici
Quando lo smeraldo, in una notte di tempesta, scompare, Newt decide di recuperarlo. Il suo piano consiste nel travestirsi da uomo, baffi compresi, e girare da sola per la città; insomma, tutto ciò che una signorina di buona famiglia non dovrebbe fare! Mentre è sotto mentite spoglie, Newt incontra maggiore Harnettuomo sicuramente bello ma molto scaltro, il quale, credendola un ragazzo, decide di aiutrala a trovare lo smeraldoDopo che lei e il suoignaro alleato vengono coinvolti in una pericolosa avventura che include un strega malvagia,Newt si rende conto che qualcosa sta cambiandoil battito del suo cuore.

Nel suo nuovo romanzoGarth Nix, autore del bestseller Sabriel, adotta un approccio waggish al sempre popolare romanticismo Regency e presenta un mondo incantato in cui tutti hanno qualcosa da nascondere. 


Mentre bazzicavo in giro per goodreads, è capitato di posare lo sguardo su questo romanzo autoconclusivo di stampo un po' fantasy un po' storico. Non potevo lasciarlo sfuggire.

Truthfull e una giovane debuttante che ha appena compiuto i suoi diciott'anni durante la metà dell'ottocento. Nel suo mondo moltissimi nascono con dei poteri magici, più spiccate in alcuni e meno in altri. Newt, soprannome della ragazza datole dai suoi cugini, è destinata ad ereditare un grande smeraldo dei misteriosi poteri ma, durante la sua festa di compleanno, il gioiello viene rubato misteriosamente. Newt quindi decide di partire alla ricerca dello smeraldo per ridare speranza e restituire la salute di suo padre. Essendo però una ragazza è costretta a travestirsi da uomo e, grazie all'aiuto della zia che la ospita a Londra, inizierà la sua tortuosa ricerca insieme a un ufficiale britannico che ignora la sua identità.

Devo dire che ho scelto di leggere questo romanzo in lingua inglese sia per la il genere abbastanza particolare, sia perché conoscevo già altri libri dell'autore che mi è capitato di leggere in passato.
“Newt’s emerald” non è un romanzo che presenta grandi sorprese a livello di trama infatti, dal momento in cui la ragazza assume le sembianze di un uomo, ci sono una serie di situazioni più o meno imbarazzanti che la coinvolgono insieme al misterioso ufficiale britannico che l'aiuta nella ricerca. La storia scorre spedita e l'ho trovata simpatica e godibile sia dal punto di vista più strettamente fantastico sia da quello storico.
Newt è una ragazza intraprendente e determinata a ritrovare il suo gioiello nonna per motivi puramente materiali ma per ridare serenità su padre il quale, dopo il furto, vive prostrato nel suo letto. Lei è piuttosto ingenua e la sua ricerca, senza l'intervento dei personaggi secondari, sarebbe stata del tutto infruttuosa. La sua strana zia l'aiuta a travestirsi a comportarsi come un gentiluomo mentre il maggiore Harnett, che si interessa a lei e alla ricerca per motivi non del tutto chiari, la guida negli ambienti giusti e le permette di avvicinarsi alla soluzione del furto. Lascia alla vostra immaginazione il finale molto alla Jane Austen.
Il libro molto carino, è autoconculsivo (cosa di capitale importanza), è allegro, leggero e, seppur prevedibile ha allietato un mio pomeriggio di letture grazie alla compresenza di elementi fantasy ed elementi storici.
A segno tre stelline mezzo romanzo e conto di leggere la saga di Garth Nix, poco conosciuta in Italia, non appena mi capiterà l'occasione.


Lya
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...