19 giugno 2012

RECENSIONE: Prima del futuro di Jay Asher e Carolyn Mackler

ciao a tutti ragazzi,
eccomi qui a parlarvi di un romanzo per ragazzi davvero carino!

Titolo: Prima del futuro
Autore: Jay Asher e Carolyn Mackler
Pagine: 250
Prezzo: 12 euro
Editore:Giunti y
Data di pubblicazione: 23 maggio 2012

Trama 
E’ il 1996, la velocità di connessione arranca rumorosamente a 56kb, la rete è quasi vuota, è ancora uno strumento per pochi, una sorta di nuova stregoneria tecnologica.
Emma e Josh si conoscono fin da quando erano piccoli, sono sempre stati amici inseparabili, poi Josh ha tentato di baciarla e le cose si sono complicate. E' parecchio tempo che non si vedono, ma un giorno Josh si presenta a casa di Emma e le porge imbarazzato un cd rom per connettersi a internet, è arrivato a sua madre come omaggio, ma loro non hanno il computer. Emma invece ha un fiammante pc con Windows 95 e quando riesce finalmente a connettersi accade qualcosa di inspiegabile. Per una strana alterazione nella barriera spazio-temporale appare sullo schermo una misteriosa pagina bianca e blu, con una scritta sconosciuta: facebook. E c’è la foto di una donna sui trent’anni con un volto familiare, troppo familiare. Si è aperto un pericolosissimo portale sul futuro in grado di cambiare, in un’indimenticabile settimana di delirio, il presente, i sentimenti e il destino di Emma e Josh.

 
Mia Recensione
Prima del futuro è un libro carino e leggero che si legge facilmente e velocemente e, come tutti i romanzi targati giunti Y, è adatto ad un pubblico giovane alla ricerca di romanzi simpatici e rapidi.
 Il tema prevalente, come si capisce dal titolo, è il futuro e l'importanza che esso ha nel nostro immaginario, infatti chi di noi non ha mai fantasticato su ciò che farà da grande, con chi starà e dove vivrà? Io l'ho sempre fatto, da bambina volevo essere una veterinaria, poi una giornalista poi ancora un'archeologa e ora spero almeno di trovare un lavoro stabile, ma in fin dei conti sognare non costa nulla e continuo a farlo.

Il libro racconta la storia un pò fantascientifica di Emma e  Josh, due ragazzi di 16 anni vicini di casa, che vivono negli anni 90, periodo durante il quale i pc erano costosi e non molto diffusi e internet, come lo conosciamo noi, era un lontano sogno. Le mail, i siti, il world wide web nella loro vita sono insomma una novità assoluta che stanno iniziando a scoprire.
A causa di un malinteso d'amore, Josh da sei mesi non ha molti contatti con Emma, nonostante siano sempre stati amici, ma le loro vite si rincontreranno grazie ad uno scherzo del destino. Infatti Josh porta ad Emma un cd per accedere ad internet e lei, digitando email e password, entra in automatico su Facebook....peccato che facebook non sia stato ancora inventato e che le date presenti su questo strano sito siano di 15 anni dopo. I due ragazzi inizialmente pensano ad uno scherzo, ma dopo poco si rendono conto che hanno veramente una linea diretta, frammentaria e incerta, con il proprio futuro, possono vedere che lavoro faranno, dove vivranno e soprattutto con chi saranno sposati. Ma queste informazioni porteranno i due ragazzi ad essere condizionati da questo futuro in continuo cambiamento: si renderanno conto che ogni scelta porta una modifica più o meno grande del proprio futuro ...e loro faranno le scelte giuste?

Ho letto il libro in una giornata è l'ho trovato piacevole e scorrevole, un romanzo per ragazzi che porta a far riflettere sulla propria idea del futuro che ci attende(abbastanza cupo in questo periodo di crisi)e ci da una panoramica non così personale sui social network e sullo spreco che ne facciamo oggigiorno. Gli status, i tweet, raccontano sicuramente qualcosa di noi, ma questo qualcosa spesso può essere considerato superficiale e può anche confondere le idee, insomma su questi siti spesso non siamo noi stessi, ma ci adeguiamo agli altri, ed Emma e Josh, i due protagonisti, verificano sulla loro pelle questa situazione. Infatti, pur avendo una visione parziale e superficiale del proprio futuro, decidono di cambialo e non sempre in meglio e ci metteranno un pò per capire che quello che leggevano non doveva influenzare le proprie decisioni, ma al contrario dovevano essere loro gli artefici del loro futuro.
Al giorno d'oggi facebook è parte integrante della nostra vita e soprattutto gli adolescenti e scandalosamente anche i bambini, accedono a questi social network e vivono più attraverso uno schermo del pc che in strada a contatto con gli altri. Non critico questi siti che aiutano a tenersi in contatto anche con persone lontane, ma l'eccessivo utilizzo credo sia poco salubre per la socializzazione e non aiuta a comprendere come comportarsi con gli altri.
Secondo me il messaggio fondamentale di questo libro è proprio questo: vivere la propria vita indipendentemente dagli status altrui, non farsi condizionare da ciò che si legge affrontando di petto la situazione senza nascondersi dietro un nickname. Insomma FB e tutti gli altri social network vanno usati con parsimonia, un tema davvero molto attuale!

Ho deciso di assegnare tre stelline a questo romanzo.

Lya

3 commenti:

  1. C'è un premio per te: http://unbuonlibrononfinisce-mai.blogspot.it/2012/06/premio-abyssi.html?showComment=1340042701719#c5049640191422779611 ;) spero ti piaccia!

    RispondiElimina
  2. C'è un premio per te: http://unbuonlibrononfinisce-mai.blogspot.it/2012/06/premio-abyssi.html?showComment=1340042701719#c5049640191422779611 ;) spero ti piaccia!

    RispondiElimina
  3. Oddio, 16 anni fa eravamo così indietro?? Sono nata in quell'anno!

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...