12 luglio 2012

RECENSIONE: The awakening di Kelley Armstrong

Come anticipato due giorni fa, eccomi con la recensione del secondo libro della serie Darkest power. Buona lettura!

Titolo: The Awakening – Il risveglio
Autore: Kelley Armstrong
Pagine: 350 circa
Prezzo: euro 10
Editore: Fazi
Data di pubbicazione: 11 maggio 2012
Trama
Nel primo capitolo abbiamo lasciato Chloe Saunders in fuga da Lyle House, la clinica dove era stata internata per apparenti disturbi psichiatrici. Ma la realtà è un’altra, più oscura e sinistra: Chloe è il risultato di un esperimento genetico che l’ha trasformata in una negromante, un essere in grado di chiamare a sé i morti e parlare con i fantasmi. Quando era solo una bambina, un team di scienziati, noto come Edison Group, ha usato lei e altri ragazzi come cavie per creare degli esseri umani con poteri soprannaturali:  Simon, uno stregone, Derek, uno lupo mannaro dal temperamento irascibile e Rae, una strega con accessi di collera.
Ora i quattro ragazzi sono in pericolo, in fuga dagli stessi scienziati che li hanno creati e che vogliono eliminare ogni traccia di queste indomabili creature: dovranno unire le loro forze per riuscire a salvarsi. Ma prima di combattere Chole dovrà capire se può fidarsi fino in fondo dei suoi compagni.
 
Mia recensione
Secondo volume di una trilogia che si concluderà con The reckoning, the Awakening, letteralmente il risveglio è un degno seguito di the summoning  per stile di scrittura, simpatia e avventura. Questa saga sta poi continuando con The gathering che inizia una nuova trilogia intitolata "Darkness rising", insomma la Armstrong ha trovato il filone giusto per attirare i lettori
************inizio spoiler per chi non ha letto il primo libro *************
La storia riprende esattamente da dove l'avevamo lasciata al termine di The summoning con Chloe e gli altri ragazzi rinchiusi in casa famiglia, che dopo aver scoperto il loro poteri e dopo averli rivelati, si sono resi conto di far parte di un oscuro esperimento sopranaturale. Sentendosi in pericolo scappano tutti insieme dalla loro prigione per cercare di trovare delle risposte però nella fuga vengono divisi e Rae vengono ricatturate. Le due ragazze si ritrovano in un altro istituto e qui la nostra intraprendente protagonista inizia ad indagare e a cercare un modo per fuggire nuovamente dalle grinfie di questi presunti dottori . Riuscita nel sui intento, la fuga da questi scienziati e dai loro esperimenti riprende.....
*******************fine spoiler*********************

Come il primo libro, anche questo l'ho trovato piacevole e simpatico da leggere e questo soprattutto grazie allo stile di scrittura così fluente della Armstrong che riesce a coinvolgerti nella lettura.
Purtroppo non ci sono i colpi di scena e le scoperte rivelatrici che mi aspettavo, la trama infatti rimane statica e non si evolve di una virgola, i protagonisti non riescono ad andare in fondo al mistero che li circonda perché troppo impegnati a sopravvivere e ad andare avanti alla cieca. In poche parole non hanno la minima idea di cosa fare per salvarsi e per mettersi a sicuro e quindi non si viene a sapere nulla di più di quello che si era già intuito alla fine del primo libro.
Cosa che sin dal primo libro mi ha colpito positivamente, è relativo ai soliti cliché degli Young Adult: in questa tipologia, di solito, arrivati ad un certo punto(seconda metà del libro) l'amore, la gelosia, i triangoli la fanno da padrone, mentre per entrambi i libri della Armstrong  l'avventura e la scoperta sono al centro di tutto e non sono i sentimenti.
In generale i personaggi rimangono sostanzialmente gli stessi,  non c'è una evidente evoluzione in nessuno di loro anzi, alcuni atteggiamenti troppo remissivi e sempre sulla difensiva di Chloe iniziano ad annoiare, e pur accorgendosi di dover  crescere e maturare se vuole sopravvivere a tutte le esperienze che deve affrontare, rimane sempre schiva.
In generale questo secondo libro mi è piaciuto meno del primo perché non accade nulla di fondamentale per l'economia della storia che purtroppo rimane statica.

Assegno 3 stelline e aspetto di leggere in inglese(on appena avrò un attimo di tempo) il terzo e ultimo libro.

 Lya

3 commenti:

  1. Qualcuno sa quando uscirà il terzo libro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si sa nulla di certo, ma dovrebbe uscire quest'anno...speriamo!!

      Elimina
  2. ciao
    Ho letto tutti e tre i libri (vivo nel Regno Unito quindi libri scritti in inglese escono piu' in fretta dato che non devono essere tradotti) e devo dire che il terzo e' quello che mi e' piaciuto piu...
    Ho trovato tutti e tre i libri in biblioteca l'anno scorso e quindi li ho potuti leggere uno dietro all'altro... storia e personaggi molto interessanti!

    p.s. Sono completamente team Derek (uno dei personaggi che mi ha fatto piacere la trilogia)

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...