14 agosto 2012

Recensione "Myrddin di Avalon" di Maurizio Vicedomini

Titolo: Myrddin di Avalon
Autore: Maurizio Vicedomini
Pagine: 64
Editore: EDS
Prezzo: 3€ (disponibile solo in formato eBook)

Trama:
La dottoressa Eveline Morvilian compie un viaggio nel tempo non autorizzato, tramite una tecnologia ancora sperimentale, per svelare la storicità della materia bretone. Ignote sono le conseguenze, e il professor Liam Salger viene chiamato dall’Avalon per un viaggio di recupero.In un passato oscuro, Liam potrà avvalersi solo della sua conoscenza, scoprendo come spesso le leggende hanno basi solide di verità, e la magia sia più reale di quanto non sia disposto ad ammettere.

Mia Recensione:
Se mi venisse chiesto di inserire il romanzo in un preciso genere risponderei che è impossibile. Sì! Perchè è sbagliato definirlo un fantasy soltanto, come è sbagliato definirlo solo un romanzo storico, come è sbagliato definirlo un romanzo di fantascienza. Ma "Myrddin di Avalon" è un'ottima unione di tutti e 3 i generi. In questo romanzo breve, esordio letterario del giovanissimo Maurizio Vicedomini, l'autore mostra un'accuratezza storica e un'attenzione verso i dettagli di un mito famoso come quello di Avalon che ormai sembra mancare in molto autori a noi contemporanei.
Mi sono avvicinata al romanzo con un po' di diffidenza perchè, nonostante il nome, sin dalle prime battute si capisce che il romanzo è un fantascientifico, genere che non amo particolarmente. Invece dopo pochissimo avviene il punto di svolta e finalmente si entra nel cuore del racconto riuscendo a catapultarmi nel racconto dal quale non ho staccato gli occhi fino al suo termine!
Liam Salger è un giovane professore chiamato sull'Avalon, una stazione orbitante, per svolgere una missione importantissima: ritornare indietro nel tempo per cercare e riportare a casa la professoressa Evelin, scomparsa in seguito a un viaggio nel tempo. Il giovane accetta la missione anche perchè con la tecnologia in suo possesso, molto avanzata (e per me davvero sbalorditiva!) non teme il viaggio, anzi, la sua curiosità di studioso storico lo porta a vivere la missione come un'occasione unica nella sua vita per vedere dal vivo luoghi a lungo studiati solo sui libri: Quale storico non vorrebbe un'occasione del genrre?
Per un errore della macchina del tempo però anzichè essere trasportato nel 185 d.C. viene trasportato nel V° secolo. E per pura coincidenza conoscerà un druido di nome Myrddin, il celebre Merlino, che però, a differenza di come lo dipinge la tradizione, più che un saggio sembra un uomo esaltato e convinto delle proprie doti magiche e dell'esistenza del svrannaturale, che lo porteranno solo a una tragica fine. Questo evento però spingerà Liam, intrappolato nel V° secolo, a prendere il suo posto. E la celebre magia di Mago Merlino, di cui tanto la tradizione ha narrato, altro non è che l'uso dell'avanzatissima tecnologia del neo-Merlino. Così Liam, senza volerlo, diventa non solo spettatore, ma protagonista della famosa nascita leggendaria di Re Artù.
Una storia che ho letto tutto d'un fiato. Amo molto la storia di Re Artù, Camelot, la tavola Rotonda, e questo è stato il primo romanzo che ho letto sull'argomento e devo dire che mi ha entusiasmata proprio per il taglio "fantascientifico"!
Io consiglio caldamante la lettura sia che abbiate letto romanzi storici sull'argomento, sia che non lo abbaite fatto, perchè ne vale davvero la pena. La scrittura è molto semplice e scorrevole. L'unica pecca del romanzo è la sua brevità, che ha impedito all'autore di soffermarsi su dettagli e allo stesso tempo di descrivere meglio gli eventi che, seppur noti, a mio avviso, sarebbe stato meglio non dare per scontato.
Ciò nostante ho dato 5 stelline perchè è comunque un racconto scorrevole che narra di eventi molto noti e sicuramente piacerà per i contenuti, lo stile e soprattutto la descrizione "innovativa" di un mito secolare.
Spero di leggere presto un nuovo romanzo, magari più lungo, perchè l'autore ha stoffa da vendere e secondo me possiamo aspettarci molto=)


L'autore:
Maurizio Vicedomini è nato a Napoli e lì frequenta il corso di Laurea in Lettere Moderne presso l’università Federico II di Napoli. Predilige letture fantasy e generi affini.
Ama la musica e suona chitarra, flauto e armonica

Ma la sua grande passione è la scrittura!
Il suo sito internet è: http://www.mauriziovicedomini.com/



A presto
Isy

Nessun commento:

Posta un commento

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...