01 dicembre 2012

RECENSIONE: Ogni giorno ogni ora di Dragnic Natasa

Buon pomeriggio lettori
ecco qui la mia recensione di ul lubro letto parecchio tempo fa che non mi è piaciuto per nulla, buona lettura!


Titolo: Ogni Giorno, Ogni Ora
Autore: Dragnic Natasa
Pagine:256
Prezzo:€ 15.00
Editore: Feltrinelli
Data d'uscita: 8 giugno 2011

Trama

Makarska, piccola cittadina di mare in Croazia, primi anni sessanta. Luka, cinque anni, vede arrivare la nuova compagna di scuola. I capelli neri, lunghi e ondulati. Uno zaino a strisce rosse e blu. Il sorriso aperto. Non riesce a staccarle gli occhi di dosso. Intanto Dora varca fiduciosa la soglia della classe e si guarda attorno. Un bimbo grande se ne sta in piedi accanto allo scaffale dei libri e la osserva. È il suo principe, ne è sicura.
Da quel momento, e per i successivi quattro anni, Dora e Luka diventano inseparabili. Non esistono altri bambini, amici, passatempi. Solo una distesa infinita di giorni trascorsi insieme sugli scogli a osservare le nuvole, parlare e sognare. Finché, un settembre, la famiglia di Dora si trasferisce in Francia e l’idillio si spezza. Luka l’aspetta per ore sul loro scoglio, disperato. Ha solo nove anni, ma gli sembra che la sua vita sia già finita. Per fortuna, il destino regala ai due ragazzi un’altra chance: sedici anni dopo, si incontrano inaspettatamente a Parigi. Nulla è cambiato tra loro, e l’amore ora diventa adulto, carnale, assoluto. Eppure qualcosa spinge Luka a tornare a casa. I ruoli si invertono, ma la sofferenza è la stessa, perché, una volta lì, lui non si fa più sentire, sparisce. Dora non ha il suo numero, vive mesi d’inferno. L’unica soluzione è seguirlo a Makarska, dove tutto ha avuto inizio. La fiamma si riaccende ancora una volta, ma intanto, in quei mesi di distacco, è successo qualcosa…
 
 
Mia Recensione
Bene ragazzi, cosa posso dire di questo libro? Che è stata una grande delusione.
Non so perché, ma un po' per la cover che trovo molto poetica, un po' per alcune recensioni positive lette in giro, ho voluto comprare questo piccolo volumetto che non costa poco.

La trama è degna di beautiful in versione più romantica; si parla infatti di anime gemelle insieme spiritualmente ma divise nella vita. Luka e Dora, di 5 e 8 anni, sono amici inseparabili uno è il completamento dell’altro, mi chiedo come si possa provare questo sentimento da così piccoli…io a quell’età avevo “amichetti” con cui giocavo, scambiavo figurine e nient’altro….i maschietti erano per me e le mie amiche il “nemico”, altro che completamento! Comunque Dora parte e dalla Croazia si trasferisce a Parigi e dimentica, per il forte dolore della separazione, Luka; lui invece non la dimenticherà mai….vabbé evito di commentare. Entrambi crescono e fanno le loro esperienze finché dopo 16 anni si rincontrano e con un solo sguardo si riconoscono e….. scordano tutto quello che hanno faticosamente costruito,dimenticano carriera e fidanzati per cadere una nelle braccia dell’altro. Francamente sono rimasta spiazzata, i due dopo così tanto tempo sono dei perfetti sconosciuti e che fanno??? Mentre leggevo mi  mangiavo le mani per i 15 euro spesi….
Ovviamente la storia si evolve in modo sempre più ingarbugliato e assolutamente impossibile.
Mi fermo qui perché altrimenti iniziano gli spoiler, anche se non ci vuole un genio per capire quello che accade dopo. Sapevo che il libro era concentrato prettamente sul tema amoroso ma pensavo qualcosa di più realistico, non la favoletta che invece mi sono ritrovata a leggere.

Un libro davvero deludente e banale, senza spessore e poco credibile. Voglio dire che non sono una fan delle storie d’amore, infatti preferisco libri e film che abbiano qualcosa di più che una storia tra uomo e donna, ne apprezzo molto l’esistenza, ma non la presenza pressoché assoluta  nella narrazione.
In questo caso non viene raccontata la vita dei 2 protagonisti ma solo la storia del loro amore travagliato, che inizia in giovanissima età e, nonostante la lontananza, continua solo perché sono anime gemelle. Quindi la trama è abbastanza scarna e scontata, non ci sono colpi di scena né nient’altro…
I personaggi sono particolari e in alcuni casi mi sono sembrati squilibrati: Luka che quando ha paura, è stressato, o prova una qualsiasi emozione forte che fa? Smette di respirare…..e Dora invece che è incostante ed indifferente a tutto tranne che a Luka….ovvio!!

Insomma assegno 1 stellina e mezzo e posso dire che qualche lettore romanticissimo e sognatore potrebbe apprezzare questo libro molto più di come ho fatto io. Non è proprio il mio genere!

Lya

1 commento:

  1. Anche io non sopporto questi genere di libri e non riesco ad amarli, perciò, dopo che ne ho preso uno e gli ho dato 2 stelline, non ne ho più comprati >_<

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...