22 agosto 2014

Libri da ombrellone 2014: Fazi

Buongiorlo lettori!
come procedono le vostre vacanze? Con ferragosto alle spalle molti sono tornati a lavorare ma molti altridevono ancora partire, quindi eccomi qui con dei ibri da portarvi sotto l'ombrellone!
Titolo: Il passato di Sara
Autore: Chevy Stevens
Pagine: 350   
Prezzo: 16,50 €
Editore: Fazi
Data di pubblicazione: 17 luglio 2014

Trama
Sara sta per sposarsi, trentaquattro anni, restauratrice di mobili antichi e madre di Ally, una bambina di sei anni nata da una relazione precedente. È una fase della vita costruttiva, ogni giorno è da affrontare con pienezza e Sara rovista nei pensieri, non smette di fare somme e sottrazioni, di definire se stessa quanto più possibile. Per questo le è inevitabile andare a cercare i propri genitori naturali: da figlia adottiva non li ha mai conosciuti, ma ora l’urgenza è inarrestabile, Sara è pronta per iniziare la ricerca delle proprie origini. Ma Julia Laroche, la madre naturale, appena se la trova di fronte la respinge con durezza, una reazione comprensibile sulle prime, che nasconde però un segreto custodito da oltre trent’anni. È da qui che iniziano a serpeggiare i primi sospetti di una storia molto più nera di quanto la donna potesse mai immaginare, nella quale si trova a dover fronteggiare le insidie di un padre il cui profilo umano è quel che di più basso possa realizzarsi nella nostra specie.

Narrato attraverso capitoli corrispondenti a una sequenza di sedute psicanalitiche, Il passato di Sara è il racconto di una discesa agli inferi, dove i pericoli sono mortali e minacciano ciò che di più caro ha la protagonista. Sara confessa le terribili scoperte incontro dopo incontro, attraverso quella che è ormai la cifra stilistica della sua autrice. Acuta narratrice di thriller psicologici, Chevy Stevens produce un romanzo in cui la suspence si dosa goccia a goccia fino al compimento di un intreccio perfettamente tessuto.

Titolo: Il lungo sguardo
Autore: Elizabeth Jane Howard
Pagine: 512
Prezzo: 17,50 euro
Editore: fazi

Trama
1950, Londra. Antonia e Conrad Fleming stanno aspettando gli ospiti per la cena di fidanzamento del figlio Julian. Ogni cosa è pronta nella bella villa sulla collina di Hampstead, da cui si gode una magnifica vista sulla città; la casa sta per accogliere, impeccabile, l’élite londinese che celebrerà l’occasione. Eppure la voce e lo sguardo di Antonia sono velati dal disincanto e dalla sensazione, quasi una certezza, che le cose, in fondo, sarebbero potute andare in modo diverso. Così si schiude il racconto del matrimonio ventennale dei Fleming, una vicenda che solca l’esistenza di marito e moglie dal presente fino al loro primo incontro, in un percorso a ritroso che ci porta a conoscere i due in giovane età, quando Antonia era la splendida adolescente che si faceva chiamare Toni. Il lungo sguardo non è una semplice storia d’amore, né il sogno romantico di una donna matura che si sente d’un tratto sola, ma è, più onestamente, la storia di una coppia. Dura e vera come solo una vita intera sa essere. E soprattutto è la storia di una donna, bellissima e inquieta, coraggiosa e perduta, e della sua forza nel mettere a nudo ogni controversia privata senza pudori. 

Ecco le proposte di oggi.. il primo romanzo mi incuriosisce perché mi è piaciuto moltissimo un'altro libro della stessa autrice, mentre il secondo mi attira soprattutto per la vita disastrosa dell'autrice ;)

8 commenti:

  1. Il lungo sguardo sembra molto intrigante e poi mi piace molto l'ambientazione!
    Spero non vi dispiaccia se vi ho inserito nell'elenco dei blog da premiare con il Very Ispiring Blog Awards, trovate tutti i dettagli qui:http://libraiainsoffitta.blogspot.it/2014/08/un-premio-inaspettato.html.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! ^^ Ci fa davero molto piacere! :)
      Vengo subito a fare un salto sul tuo blog :)

      Elimina
  2. Io ho letto il secondo, l'ho recensito poco fa e ti dirò che la vita dell'autrice attira molto anche me, mi piacerebbe leggere la sua autobiografia!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, verrò sicuramente a leggere la tua recensione! La vita dell'autrice sembra davvero un romanzo, ho fatto un paio di ricerche ^^

      Elimina
  3. Ciao e piacere di conoscerti! Devo dire che entrambi i libri mi hanno affascinato con le loro trame, se dovessi scegliere partirei da "Il lungo sguardo".
    Ciao Ely

    RispondiElimina
  4. ciao! ti seguo da tempo e ti ho nominato per un premio sul mio blog :)
    se vuoi passare http://evasionelibri.blogspot.it/

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...