08 aprile 2018

Aggiornamento Netflix: gennaio - marzo 2018

Buonsalve lettori e passanti,
non so bene quando completerò e pubblicherò questo post perché nei primi mesi di questo 2018 non ho visto molti telefilm ma mi sono concentrata su pochi.


Il primo telefilm di cui vi voglio parlare e che mi ha tenuta bloccata per un mesetto è "Grimm"; ho divorato le prime tre stagioni in poche settimane per poi rallentare con la quarta e arenarmi con la quinta. Forse, con il tempo, concluderò la seconda parte della quinta e la sesta, la stagione finale che conta meno episodi delle altre, ma attualmente non ne ho l'intenzione.
I "grimm" sono uomini e donne che vedono creature, per lo più animalesche d'ispirazione favolistica, che convivono con gli umani mimetizzandosi tra essi. Il protagonista è un poliziotto che diventa anche un grimm e combatte il crimine della sua città utilizzando i suoi poteri.
All'inizio il telefilm mi è piaciuto tantissimo perché era dinamico, "nuovo" e anche simpatico, insomma una storia appassionante ma non impegnativa che vedeva la compresenza della polizia e di elementi magici legati alle favole classiche dei fratelli Grimm. Una comunione davvero ben orchestrata nelle prime due stagioni e mezzo mentre ho trovato la quarta e la quinta ripetitive e "poco credibili". Gli intrecci sono così incasinati da risultare davvero assurdi con morti e resurrezioni del tutto inutili e decisamente destabilizzanti. Anche il cambiamento dei diversi protagonisti è troppo radicale; insomma, simpatiche le prime stagioni, noiose e arzigogolate le ultime.


Il secondo telefilm, o meglio mini serie, di cui voglio tessere le lodi è "L'altra Grace (Alias Grace)" tratto dall'omonimo romanzo di Margaret Atwood. La storia, ambientata in Canada durante la metà dell'Ottocento, narra le vicende legate a Grace, accusata anni prima di essere un'assassina a sangue freddo. Infatti, una giuria ha decretato la sua colpevolezza per l'accusa riguardante l'omicidio dei suoi padroni e, dopo questo avvenimento, è stata tenuta segregata in manicomio e poi in carcere. Alcuni sostengono che la ragazza sia innocente e, quindi, chiedono a un celebre psicologo di analizzare i ricordi di Grace per comprendere infine la verità.
Questo telefilm è davvero ben fatto e mi è piaciuto moltissimo; la storia si snoda elegantemente durante le puntate e inquieta e intenerisce allo stesso tempo. Grace è un personaggio complesso e ambiguo che riesce a riempire lo schermo con i suoi pensieri e le sue azioni. Ogni sua mossa è ben orchestrata pur nella sua semplicità e apparente onestà.
Assolutamente promosso e consigliato!

Altra serie storica in cui mi sono tuffata è "Versailles" di cui ho visto la prima stagione e a breve vedrò la seconda. Come da titolo, il telefilm racconta come Luigi XIV sia riuscito a trasformare una semplice residenza di campagna nella grande reggia che è ora, soggiogando al contempo i nobili e i cortigiani. Insomma "Versailles" racconta gli intrighi sociali e politici che il regnante e i suoi cortigiani hanno intessuto nei primi anni di regno di Luigi XIV.
La serie è piuttosto lenta ma i costumi e gli attori sono stati scelti in modo davvero oculato e concorrono alla realizzazione di un bel telefilm storico ricco e dettagliato(forse un tantino troppo). Continuerò sicuramente la visione.

Dopo aver rimandato per qualche tempo sono tornata a vedere "Black mirror" che è arrivato alla quarta stagione su Netflix. Come sempre le puntate sono dei mini film che mostrano come, in un futuro alternativo, la tecnologia potrebbe essere così invasiva da riuscire a stravolgere i rapporti umani in modo imprevedibile e piuttosto distruttivo. Degli episodi proposti me ne sono piaciuti tre in particolare, quelli pari, il secondo, il quarto e il sesto. Vi consiglio caldamente la visione di tutta la serie perché fa riflettere molto.

Verso la fine del mese di marzo, mi sono buttata nella visione della prima stagione di Jessica Jones visto che è da poco uscita la seconda. Questo telefilm narra le vicenda di Jessica, una ex supereroina alle prese con la sua nemesi. Se le prime puntate mi sono piaciute parecchio perché la protagonista è davvero un personaggio affascinante e autolesionista, andando avanti nella visione ho rallentato tutto perché mi annoiavo. Non conoscevo Jessica, ho dovuto fare una breve ricerca su Wikipedia per capire un pochino la sua storia perché nel telefilm non emerge subito ma s'intuisce qualcosa, qua e là, ma senza un vero ordine. Lei è davvero figa come protagonista, una ragazza forte e determinata a raggiungere i suoi scopi ma è al contempo fragile e insicura. Questa dualità mi ha spinto a vedere tutte e 13 le puntate anche se le ultime senza troppa convinzione. Comunque è possibile che in futuro vedrò la seconda stagione ma adesso, come Stranger things, sospenderò la visione. Mi aspettavo qualcosa in più.


Ultimo (e fuori da Netflix), ma non per bellezza, è Victoria, serie tv che narra le vicende della celebre regina inglese nei sui primi anni di regno, di cui ho fatto fuori in meno di due settimane tutta la prima stagione. Bello, ben fatto, ottima scelta degli attori, vestiti stupendi ambientazioni davvero realistiche... sinceramente? non ho nulla da dire su questo telefilm storico se non che è davvero molto bello e ben fatto e che lo consiglio a tutti coloro che amano il genere e che sono attirati dal periodo vittoriano. Avevo già visto il film "Young Victoria" e anche in quel caso avevo apprezzato il tutto, ma qui siamo a un livello decisamente superiore. Assolutamente consigliato e proseguirò a breve la visione della seconda serie. (ho ancora la sigla che mi risuona nel cervello "hallelujaaaaah" XD).
Ecco cosa ho visto dall'inizio dell'anno ad ora. Prossimamente conto di vedere la seconda stagione di Victoria, la quarta e ultima di Reign, la quinta di The 100 (che vedrò sicuramente in inglese perché non voglio aspettare), le ultime due puntate di Strike (tratte dal terzo libro di Robert Galbraith) e finalmente mi dedicherò a Dowton Abbey che mi aspetta da anni! Vedremo se ci riuscirò!
Voi cosa avete visto di bello? Cosa mi consigliate?

2 commenti:

  1. "Alias Grace" voglio vederlo, ma solo dopo aver letto il libro!

    RispondiElimina

Il nostro blog cresce con i vostri commenti!
Lasciate un segno del vostro passaggio ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...